fbpx
How to internet

Brevi incontri del MP3° tipo

By 20/04/2016 Novembre 14th, 2018 No Comments

Di sottogeneri online ne abbiamo parlato tanto e, data la natura underground del tema e l’inesauribile creatività dei moderni compositori anonimi, gli argomenti da trattare non mancano praticamente mai.
Non è però tutto “vapor” quello che emerge dal sottosuolo, ovvero non tutti i sottogeneri nascono per durare e crescere. La quantità e velocità con cui nascono tanti sottogeneri è impressionante, e non tutti riescono ad attirare attorno a sé una nicchia di interessati tale da porter portare alla crescita il genere.
In questo articolo analizzeremo alcuni generi che hanno vissuto un declino talmente rapido da scomparire nel giro di pochi mesi, se non addirittura giorni.

Oceangrunge

aka Eddie Vedder incontra Jack Sparrow.
L’oceangrunge si pone l’obiettivo di riprendere le tonalità riflessive della musica grunge ed immergerle in un contesto “nautico”, creando al sensazione di un viaggio in barca alla ricerca di un interiorità ormai persa per via di ritmi e consumi della società moderna, tramite l’uso di sample di canzoni grunge e di vere onde del mare.

Il genere compare le prime volte sulle pagine board online 4chan verso la metà del 2014, dove cominciano ad apparire dei link a pagine BandCamp dedicate, e successivamente prova ad espandersi tramite reddit e Tumblr.
Verso la fine del 2014, riscontrando poco successo e diventando motivo di scherno (in quanto giudicata troppo simile alla Vaporwave, tanto da non potersi dichiarare un sotto genere a se) e criticata per le release poco ispirate e troppo “svogliate”, il genere perde il suo seguito e diventano sempre più rare le release di nuovi contenuti.

Aliencore

Uno dei generi più sottovalutati della storia del sottogeneri online, nasce a metà del 2015, facendo la sua comparsa per la prima volta su 4chan, e la storia su cui si sviluppa il genere racconta dell’invasione musicale da parte di una razza aliena proveniente dal pianeta Hecla 543 dominato dalla necessità di contattare gli umani e di creare con noi un rapporto partendo dalla musica.

Una sorta di genere basato su Incontri ravvicinati del terzo tipo 👽
Ragionando su come i sintetizzatori possano produrre onde sonore pure (quindi di facile comprensione per una possibile popolazione aliena), per produrre Aliencore, bisogna lavorare completamente in digitale, completamente distaccati da un mondo fisico.
Gli unici tipi di campionamenti concessi sono interpretazioni del computer di suoni provenienti dal cosmo, quindi rendering sonori di onde spaziali.
Richiami forti, quindi, ai temi dello sci-fi vecchio stile ed a concetti di cospirazionismo alieno, uniti ad un’estetica glitch, e un genere quasi vicino all’IDM.

alien-run-1W

Il genere ha generato grosso entusiasmo al suo “arrivo” sulla board e mantenuto vivo l’hype con nuove “trasmissioni” (album) che, oltre alla funzione musicale, andavano a creare una storia legata ai ruoli che gli artisti prendevano all’interno della finzione.
Purtroppo, il tutto si è spento nel giro di un mese, quando i creatori stessi hanno abbandonato l’idea facendo scemare il tutto.

Molti di questi sottogeneri meriterebbero menzioni speciali, come la SportsWave (sotto genere della Vaporwave il cui scopo è vivere con nostalgia gloriosi momenti sportivi), o la 6 AM Core (sfruttando il metodo Keith Richards per Satisfaction, stressarsi stando svegli fino a tardi e vedere cosa si compone nel momento in cui si perde lucidità), ma tra questo e il prossimo articolo di sicuro il popolo dell’internet ci regalerà altre perle di cui dovremo necessariamente parlare.

CSS preso in prestito da /r/ayylmao/